SENZA MIGRANTI, UN PAESE ANCORA PIU’ POVERO

SENZA MIGRANTI, UN PAESE ANCORA PIU’ POVERO

di Jaki BALDI

Si dibatte sullo jus soli, ma se immaginiamo un paese senza migranti, lo vedremo più povero sia a livello umano che culturale, nonchè numericamente.

Infatti, viste le condizioni di precariato globale dei nostri giovani, risulta quasi impossibile crearsi un famiglia loro.

Cosa ci insegnano i migranti?

Per esempio a rialzare la testa contro lo sfruttamento lavorativo.

Giorni fa il facchinaggio ha scioperato in tutta Italia ed alla testa dei lavoratori c’erano proprio gli “stranieri” di prima e seconda generazione.

Ne avete avuto notizie dai media? io no..

Dimensione carattere
Colors