SGB versus Ikea

SGB versus Ikea

Lotta SGB di Comunicato SGB

 

Ikea ha scelto la linea dura in risposta alle lotte che i lavoratori delle Cooperative in appalto all’Ikea di Carugate sostengono con SGB e ai delegati RSU dell’Ikea di Corsico e Carugate che si impegnano per il rispetto dei loro diritti nel cambio di appalto.

L’azienda ha inviato ai rappresentanti sindacali di Sgb una contestazione a seguito del presidio di sabato 8 ottobre accampando presunte “azioni violente e danni sia materiali che all’immagine dell’azienda”. Il provvedimento ritorsivo è stato gravissimo, al punto che i delegati sono stati immediatamente sospesi ed ora rischiano il licenziamento. Da una parte cooperative che taglieggiano i lavoratori e dettano le loro condizioni “prendere o lasciare”, dall’altra Ikea che non assolve alle proprie responsabilità di legge, come committente sulle garanzie dovute ai lavoratori degli appalti, e nega alle rappresentanze sindacale gli incontri richiesti.

Ma se i lavoratori si ribellano a queste condizioni, se il sindacato mette in campo le iniziative a loro difesa, esce il vero volto della “multinazionale a misura di famiglia”: se tocchi i miei interessi e ti ribelli ti licenzio!

SGB dichiara di non avere alcuna intenzione di cedere a quello che è un vero e proprio ricatto oltre che un attacco al sindacato. La tutela dei propri delegati vedrà, la mobilitazione di tutte le sue strutture, con iniziative di manifestazione, con il coinvolgimento di tutti i lavoratori dell’Ikea e la sensibilizzazione delle tantissime persone che quotidianamente entrano nel “bel mondo” del consumo e della facciata lastricata di buone intenzioni.

 

(Ringraziamo Barbara Morleo per la diffusione del comunicato)