LAGER LIBICI, DIAMOGLI IL NOME CHE MERITANO

LAGER LIBICI, DIAMOGLI IL NOME CHE MERITANO

.
Ci sentiamo tutti al sicuro sapendo che gli immigrati africani vengono trattenuti nei famosissimi hotspot libici.
Si dà il caso, però, che il nome corretto sia LAGER.

Lager dove chi scappa da guerre, conflitti sanguinosi, carestie inenarrabili, miseria e malattie, viene torturato, brutalizzato, violentato senza pietà, dove muoiono larga parte di bambini che vi approdano.

Beh, certo, ci dispiace – dicono tanti – ma anche noi stiamo male.
Vero, ma se così stiamo male, come potete dormire sapendo che per salvare noi stessi condanniamo a morte e a brutalità devastanti, centinaia di migliaia di persone?

Come ci riuscite a non pensare che questa gente vive la fame e le guerre a causa del colonialismo e dell’imperialismo del cosiddetto mondo civile, da parte della UE e quindi con il nostro TACITO ASSENSO?

Guardate il video.
Sono pochi minuti.
Guardate il video e poi discutiamo, parliamo, confrontiamoci e decidiamo insieme di agire affinchè questa barbarie cessi al più presto.

Siamo TUTTI responsabili delle vite degli altri quando la loro disperazione è causata dalla nostra incapacità di opporci.

I fenomeni migratori esistono e vanno GESTITI che non significa sbarchi incontrollati ma NEMMENO consegnare esseri umani INNOCENTI nelle mani degli aguzzini nei lager.

Quanto sta avvenendo, entrerà nella Storia come il genocidio del III millennio e ne risponderemo tutti davanti a coloro che verranno perchè non esistono giustificazioni al nostro silenzio.

Il Coordinamento Nazionale del Movimento Essere Sinistra – MovES

 

 

 

fonte: COMUNE.info per Medici per i Diritti Umani

video di: Noemi La Barbera/Medici per i Diritti Umani