LE ONG, L’INDOTTRINAMENTO E IL DILETTANTISMO DI ORWELL

LE ONG, L’INDOTTRINAMENTO E IL DILETTANTISMO DI ORWELL

vaccino certezze

 

di Ornella MEDDA

Quando leggi i giornali e l’unica cosa evidente è che, per la maggioranza di quella che un tempo chiamavi società civile, la colpa della nostra attuale condizione sono i migranti, i vaccini, additati da adulti vaccinati e quindi al sicuro, come male assoluto e inutile, quando sai che potrai sparare di notte, se spaventato, magari anche al gatto del vicino furtivamente introdottosi nella tua PROPRIETÀ (ma di notte, sia chiaro);

quando le organizzazioni di volontariato che onorano le vite salvandole, finiscono sul banco degli imputati e cretini che come metodo investigativo non hanno mai fatto altro che esplorare con cura le proprie cavità nasali, si permettono di insolentire e minacciare pesantemente Cecilia Strada;

quando un volontario di una ONG viene perculato pubblicamente da uno che dice di fare l’europarlamentare, ma sta sempre in tv, sciacallando su ogni evento, forte dell’appartenenza ad un partito colluso con la peggior rappresentanza politica per 20 anni al potere, partito che comprava lauree per il figlio ebete del suo capo e investiva illecitamente in gioielli in Tanzania…

Quando tutto questo ti si muove intorno, ti vien voglia di fare “pat pat” sulla spalla di George Orwell

e dirgli:

“Visto? Abbiamo fatto molto meglio di te. Altro che 1984”

Ornella Medda