Franca Lanzone

Di anni 25 -casalinga – nata a Savona il 28 settembre 1919.

Il 10 ottobre I943 si unisce alla Brigata «Colombo», Divisione «Gramsci», svolgendovi attività di informatrice e collegatrice e procurando vettovagliamento alle formazioni di montagna.

Arrestata la sera del 21 ottobre I944, nella propria casa di Savona, da militi delle Brigate Nere, tradotta nella Sede della Federazione Fascista di Savona.
Venne fucilata il 10 novembre I944, senza processo, da plotone fascista, nel fossato della Fortezza ex Priamar di Savona, con Paola Garelli e altri quattro partigiani.

Caro Mario,
sono le ultime ore della mia vita, ma con questo vado
alla morte senza rancore delle ore vissute.
Ricordati i tuoi doveri verso di me, ti ricorderò sempre
Franca

Cara mamma,
perdonami e coraggio. Dio solo farà ciò che la vita mia non sarà in grado di adempiere.
Ti bacio.
La tua Franca

Franca Lanzone