Schiavitù

di Massimo RIBAUDO

Il ddl 2233 del Governo sul lavoro autonomo e sul lavoro agile è stato approvato dal Senato, a larghissima maggioranza.  Soddisfatti Sacconi, Ichino, (i principali killer di ogni diritto del lavoratore),  Mandelli di Forza Italia e l’intero PD. Ora basterà il sicuro voto favorevole della Camera e questo testo sarà legge.

Il Gruppo misto con Sel e il gruppo del M5s, dopo aver criticato anche aspramente il provvedimento (che garantisce solo le grandi imprese, soprattutto nel settore commerciale, che potranno ritornare a dare lavori a progetto – leggi “a cottimo” –  ora chiamati smart work), si sono astenuti invece di votare contro.

Abbiamo introdotto i minijob come negli Usa, come in Germania con le normative Hartz IV, precarizzando sempre più ogni attività e quindi abbassando salari e costi come ordina l’Europa.

Quando andrete a VOTARE (se ce lo permetteranno), DOPO aver lavorato per 40 ore settimanali senza indicazione dell’orario giornaliero (potrebbero capitarvi anche 16 ore in un giorno e di lavorare di domenica senza che sia considerato straordinario), DOPO che vi verrà chiesto di lavorare in qualunque sede chiedendovi spostamenti a vostre spese, dopo che avrete capito che siete senza alcuna tutela ma il datore di lavoro PUO’ controllarvi a distanza, (quindi non siete autonomi, siete schiavi), RICORDATEVI di chi ha ucciso il lavoro e le vostre capacità, opportunità e speranze – il Partito Democratico insieme a Forza Italia – ma c’è anche chi è rimasto in silenzio, mentre poteva urlare la propria voce CONTRO.

p.s. 
Questa legge è una delle più orribili del Governo Renziloni