G7 - Merkel, Trump, Gentiloni

di Antonio CAPUANO

La Diplomazia è la “Pace” dei nostri giorni?

Se il morto non si vede, allora non esiste…

Il dato davvero rilevante del G7 odierno è il seguente, gli ordini del giorno sono “Immigrazione e Terrorismo” e dalla dichiarazione congiunta emanata degli Stati membri, pur ribadendo e rivendicando l’osservanza dei cosiddetti Diritti Umani, emerge con forza la volontà politica e giuridica di riconoscere ampia discrezionalità, margine di manovra, non ingerenza e sovranità in materia ai singoli Stati.

Appare quindi ancora più palese il controsenso e finanche l’inganno che la narrazione del Diritto Internazionale, ben celata da una nomenclatura accondiscendente e da un lessico forbito, va perpetrando senza sosta negli anni 2000.

In materia economica infatti regole del gioco comuni, polso ferreo, decisioni unilaterali, sovranità, democrazia e margini di manovra nulli per gli Stati, non sono mai stati in discussione come capisaldi perché una moneta forte ha bisogno di un mercato stabile e le politiche pubbliche in tal senso sono sempre state repentine e solide.

Quando però si tratta di diritti civili, libertà violate e finanche vite umane da salvare, tutta questa coesione dei popoli e questa efficienza nonché omogeneità normativa vengono inaccettabilmente meno e scatta il “liberi tutti”.

Infatti neanche stavolta, malgrado un emergenza sempre più drammatica, si è studiato un serio e immediato piano di cooperazione in merito e la questione viene continuamente e inaccettabilmente procrastinata.

Voi siete sempre convinti che il sistema attuale punti all’unità politico/sociale e non a quella economico/ finanziaria? Io non tanto…

I morti in mare se li fanno sfuggire e li trascurano, con i debiti degli Stati invece non succede mai.

Ma dai, non bisogna essere malfidati, sarà solo un caso se enti teoricamente nati per mettere al centro la persona, si sono invece limitati a fregargli il “portafoglio” per poi relegarla ai margini.

Ancora qualche migliaio di morti e poi li vanno a riprendere, tranquilli.

A borsa chiusa però, si intende. E se non li salveremo noi, li salveranno i nostri nipoti (parafrasando un vecchio adagio).

Però le guerre le avete debellate e la diplomazia tra Governi funziona oggettivamente alla perfezione. Per gli esclusivi interessi delle oligarchie neoliberiste, naturalmente.

Evidentemente ero scemo io a credere che il vero problema delle guerre, fosse salvare i morti che esse causavano…